14/06/14

Rinnovare gratis Whatsapp, non pagarlo, averlo gratuitamente, ci siamo capiti.


Calcolando che Zuckerberg lo ha pagato 19 miliardi di dollari, 0,89 centesimi non sono poi tanti per un servizio come quello offerto da Whatsapp.

Non è questione di barboneggiare, ma diciamo che a qualcuno potrebbe scocciare dover dare gli estremi di una carta di credito per una spesa così irrisoria.

Con un trucco si può estendere di un altro anno la validità del servizio di messaggistica, senza dover sborsare un centesimo e senza dover dare estremi bancari.

I requisiti per far si che il trucco funzioni sono i seguenti:
  • Sapere il numero di telefono (banalità ma ve lo dico)
  • Avere il codice IMEI del telefono sul quale lo utilizzate (lo trovate sotto la batteria, sulla scatola oppure componendo *#06# sul telefono)
  • Il termine di Whatsapp deve essere inferiore a un mese.
  • Disporre del software per Windows Wassapp. (trovate il link a fondo articolo)
Per prima cosa scarichiamo e installiano Wassapp



Una volta aperto dovrete avere sotto mano numero di telefono e codice IMEI, inseriamoli nelle apposite caselle selezionando Italy dal menu a tendina e mettendo la spunta su "Old Whatsapp".

A questo punto spegniamo completamente il cellulare, e clicchiamo su "Login" , il programma vi darà un errore, ma non vuol dire nulla riaccendendo il telefono dovrebbe comparirvi il messaggio da Whatsapp che tutto è andato a buon fine.
Se non funziona alla prima riprovate il procedimento da zero.

Questo è quello che fanno i pirati informatici arrrh, l'ho scritto solo a scopo informativo ora che lo sapete fare non significa che dovete farlo, anzi vi consiglio di pagare  visto la cifra irrisoria, anche perchè pure a Zucky è arrivata la Tasi da pagare.





Download: Wassapp


Reazioni:

0 - Clicca qui per commentare l'articolo:

Rispondi: