16/12/07

Intervista a P@sco blogger di www.jaspp.net

Oggi vi offro un intervista al blogger che ormai viene collegato automaticamente al mondo dei Symbian sopratutto Nokia,  famoso per i suoi temi che molti hanno dimostrato di usare grazie al concorso "Anche io uso i temi P@asco".

P@asco blogger di Symbian Blog! www.jaspp.net





JumpMan:Qual è stato il tuo primo approccio col mondo della telefonia? (primo cellulare utilizzato, esperienze personali, ecc ecc)

P@sco:Il mio primo cellulare fu un Motorola, il caro 8700, con sportellino e antenna. Schermo monocromatico e solo 4 linee di testo. Un mattoncino che però faceva il suo dovere per bene. Sono poi passato per Alcatel, Trium, Nokia, Siemens, Mitac, di nuovo Motorola, SonyEricsson e poi nuovamente Nokia, con sistema operativo Symbian, scelta che non ho più abbandonato.


J:Da cosa l'idea di fare un blog e a cosa attribuisci il tuo enorme successo riscosso?

P:L'idea è nata dal fatto che avevo la necessità di trovare un posto dove mettere i temi che avevo disegnato, e ho così iniziato a inserirli in post di quello che solo dopo sarebbe diventato un Blog verio e proprio, ma che non era nato con questo intento.


J:Quanto tempo dedichi al tuo blog?

P:Dipende dalle giornate, ci sono giorni in cui, se non ho niente di importante da fare, posso dedicare anche 6/7 ore, mentre nella stragrande maggioranza dei casi non ho la possibilità di dedicargli più di una o due ore al giorno.


J:Secondo te cosa dovrebbe avere il cellulare perfetto?

P:Questa è una bella domanda, non credo di saperti rispondere facilmente. Prima di tutto credo che un telefono debba fare al meglio ciò per cui nasce, perciò deve riuscire a tenere la rete e fare e ricevere chiamate ovunque, e poi, se ha delle features in più, deve poterle sfruttare al massimo e senza che si presentino bugs. Altro aspetto fondamentale è la solidità, non deve essere fatto di materiali scadenti e deve poter resistere agli urti. Un buon mix di queste cose e si ha un ottimo cellulare.


J:Che cosa prevedi nel futuro dell'N95 diventera un cellulare di culto come il 6600?

P:No, non credo. 6600 ha fatto la storia di Symbian, è stato il primo telefono ad avere un impatto sul mercato di un certo spessore con cui si potesse fare davvero di tutto, seppure coi grossi limiti hardware che gli vanno riconosciuti. Ancora oggi ha un buon mercato, anche se ovviamente risente molto delle caratteristiche software e hardware che ha, essendo in pratica un "esperimento", che comunque è andato benissimo.


J:Noi tutti ti conosciamo come blogger guru del sistema Symbian ma cosa fai nella vita per campare?

P:Guru, esagerato... Sono uno studente di Medicina Veterinaria, e come molti altri studenti faccio dei lavoretti il fine settimana e l'estate per avere qualcosa da parte e non pesare troppo a casa.


J:Quanti introiti ti fornisce il tuo blog?

P:Purtroppo poco e niente, credo di avere un livello di utenza abbastanza alto dal punto di vista della praticità con internet, e pochissimi cliccano sugli annunci o i banners, perciò le entrate sono davvero basse, alcuni mesi a malapena ci posso pagare una pizza per me e la mia fidanzata. In quasi un anno in cui il blog ha gli annunci, ho messo via 0, e ci ho rimesso anche di tasca per poter ripagare le spese di hosting e i servizi aggiuntivi a cui mi appoggio. Fondamentalmente non è una cosa che mi interessa, so che potrei sfruttare al meglio annunci e banners, ma richiederebbe molto tempo, che non ho, e poi sarebbe come far diventare quella che è una passione una specie di lavoro, e questo non è nelle mie intenzioni.


J:Conoscendo le ampie potenzialità del N95 8g, sei riuscito sfruttarlo al 100%

P:No, credo di utilizzarlo al massimo per un 80% delle sue possibilità, e ti garantisco che lo uso molto e con una moltitudine di applicazioni installate. Eppure ogni giorno viene pubblicato un nuovo programma che va ad arricchire l'offerta e che può ancora migliorare il telefono.


J:Con l'uscita dei cellulari, parlamari, con wifi e con la possibilità in un futuro del WiMax in Italia cosa può portare questa rivoluzione?

P:Non vorrei essere pessimista, ma non credo che in italia si possa contare troppo sul futuro del wifi o del WiMax. Credo invece che gli operatori del settore debbano intanto migliorare le reti gsm ed umts, che risultano essere le più scadenti d'Europa, e solo dopo si potrà parlare di WiMax. Che, ovviamente, sarebbe una cosa ottima.


J:Altri cellulari degni di essere chiamati cosi oltre quelli Nokia?

P:I SonyEriccson mi piacciono molto, e se non fossi ormai assuefatto da Symbian S60 prenderei di sicuro un SE. Ho provato anche gli UIQ, ma non mi trovo bene come sulla S60.


J:Metterai il link del mio blog sul tuo?


P:Ovvio che si! ;)



Link: Symbian Blog!

Reazioni:

0 - Clicca qui per commentare l'articolo:

Rispondi: